Facebook
  • Ancora trenta giorni di felicità
    Quando una saga termina, resta addosso a ogni lettore una sensazione vischiosa e dolceamara, come un cucchiaino di miele che ricopre qualche goccia di medicinale: è la dura consapevolezza di dover abbandonare personaggi che ci hanno accompagnato in un viaggio più lungo di quello – che può comunque essere assai intenso – di un singolo libro, un tragitto fatto sia di lettura che di pause, accompagnata però dalla gioia di aver goduto pienamente di un micro-universo narrativo.Quando una saga termina, resta addosso a ogni lettore una sensazione vischiosa e dolceamara, come un cucchiaino di miele che ricopre qualche goccia di medicinale: è la dura consapevolezza di dover abbandonare personaggi che ci hanno accompagnato in un viaggio più lungo di quello – che può comunque essere assai intenso – di un singolo libro, un tragitto fatto sia di lettura che di pause, accompagnata però dalla gioia di aver goduto pienamente di un micro-universo narrativo.Continua a leggere
  • Popular
    “Popular”, il romanzo di Sara Colonnelli, narra la storia di Marta attraverso un viaggio a Sanremo per partecipare come finalista di un concorso letterario, alternato a flashback del suo passato vissuto in case popolari insieme a sua madre e l’amico Tito, figura costante e fondamentale per la protagonista.Continua a leggere
  • Andata e ritorno
    Nel mezzo della pandemia, nell’ottobre del 2020, fiorisce nella mente di Alessandro Andrelli l’idea di raccontare una storia di rivalsa, di volontà e di rinascita. La storia è quella di Francesco Perna, un vero e proprio viaggio, come suggerisce lo stesso titolo,  “Andata e ritorno”, che muove alla scoperta di sé e delle proprie capacità.Continua a leggere
  • William Wordsworth e la danza dei narcisi
    Primavera. Il periodo in cui la natura dormiente si risveglia. Fiorisce, sboccia, si mostra al mondo e lo colora. Nonostante sia passata qualche settimana dall’equinozio, festeggiamolo ancora omaggiando uno dei poeti più legati alla natura.Continua a leggere
  • Chiaro di Luna
    Chiaro di Luna Gli amanti dei film horror saranno certamente abituati all’ansia che striscia sotto pelle, allo scherzo dell’occhio che vede fauci e profili striscianti nelle consuete ombre della dimora,Continua a leggere